Agli arresti domiciliari, coltivava marijuana nel terrazzo condominiale

Il giovane è stato colto in flagranza di reato dai Carabinieri di Villafranca Tirrena

Lasciava la sua abitazione, dove era ristratto ai domiciliari, per coltivare marijuana in terrazza. Pertanto i Carabinieri di Villafranca Tirrena hanno arrestato per evasione un 27enne e denunciato per coltivazione di sostanze stupefacenti.

I militari avevano predisposto un servizio di osservazione e, hanno notato, che il giovane abbandonava il luogo della detenzione per recarsi in terrazza. Per raggiungere il terrazzo condominiale, si arrampicava su un palo di un’antenna telvisiva.

Il 27enne è stato poi sorpreso dai militari mentre si trovava sul terrazzo intento a sistemare 12 vasi contenenti altrettante piantine di marijuana di altezza compresa tra i 10 ed i 30 centimetri.

Le piantine di marijuana sono state sequestrate e il 27enne arrestato per evasione dagli arresti domiciliari cui era sottoposto e contestualmente denunciato per coltivazione di sostanze stupefacenti.

Il Giudice del Tribunale di Messina ha convalidato l’arresto e, al giovane, è stata applicata nuovamente la misura degli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.