spot_img

Rubò un surf in una abitazione e picchiò il padrone di casa, arrestato e condannato a due anni

Un 35enne di Patti arrestato dai Carabinieri, è stato ritenuto colpevole di rapina aggravata in concorso

I Carabinieri di Patti hanno arrestato un 35enne, già noto alle Forze dell’Ordine, poiché condannato alla pena di 2 anni di reclusione per rapina aggravata in concorso.

I militari dell’Arma hanno raggiunto l’uomo presso la propria abitazione, dove era già sottoposto alla detenzione domiciliare con applicazione del braccialetto elettronico. La misura cautelare fu emessa poichè indagato per tentata estorsione nell’ambito di diverso procedimento penale.

La condanna del 35enne scaturisce da una rapina commessa, in concorso con altri due soggetti, a Patti nel luglio 2015. All’epoca dei fatti, con i due complici, si era introdotto in un’abitazione asportando una tavola da surf, un boma e una vela. Il proprietario li scopri e tentò di bloccarne la fuga, ma fu picchiato dai rapinatori. Ultimate le formalità di rito, l’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow
spot_img

ULTIMI ARTICOLI