spot_img

Picchia la madre con calci e pugni perchè si rifiuta di dargli denaro

Il giovane, un 26enne di Roccalumera, è stato arrestato e rinchiuso presso il carcere di Gazzi

L’episodio risale alla scorsa notte, quando una donna di Roccalumera, visibilmente scossa, si era presentata presso la locale Stazione dei Carabinieri per chiedere aiuto. La 52enne riferendo di essere stata violentemente aggredita dal figlio di 26 anni già noto alle forze dell’ordine. Subito soccorsa dai militari, la donna è stata assistita dai sanitari del 118 che hanno provveduto a prestare le cure necessarie. Gli immediati accertamenti hanno permesso ai Carabinieri di individuare i motivi della lite. La donna aveva rifiutato la persistente richiesta di denaro del figlio 26enne. Il giovane ha reagito violentemente nei suoi confronti colpendola ripetutamente con calci e pugni, sottraendole con violenza anche il telefono cellulare per evitare che chiamasse i soccorsi.

Per il 26enne è scattato l’arresto, in flagranza di reato, per maltrattamenti in famiglia. Il giovane è stato condotto presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi.

 

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow
spot_img

ULTIMI ARTICOLI