Piano Emergenza Freddo. La “Casa di Vincenzo” sarà trasferita in un’ala del Collereale

Il Piano Emergenza Freddo è attivo dal 15 dicembre al 15 marzo e scatta in presenza di allerta meteo

A palazzo Zanca è stato illustrato il Piano Emergenza Freddo 2022-2023. All’incontro hanno preso parte i rappresentanti delle Istituzioni e del Terzo settore coinvolti nell’applicazione degli interventi in supporto alle persone senza fissa dimora. Nel corso della conferenza stampa il Sindaco Federico Basile ha annunciato che: “Entro Natale ‘Casa di Vincenzo’, che rimane un punto fondamentale della nostra città nell’ambito delle strutture di accoglienza di primo livello, sarà trasferita in locali più accoglienti che garantiranno maggiori servizi alle persone senza fissa dimora”. L’Assessore Alessandra Calafiore ha poi specificato che: “La nuova sistemazione, all’interno di un’ala del Collereale, con ingresso dalla via Sardegna, consentirà di aumentare la disponibilità dei posti fino a sessanta con ulteriori servizi fino ad un’accoglienza h24”.
L’Amministrazione comunale, attraverso la diffusione del Piano Emergenza Freddo, intende sensibilizzare la cittadinanza, dalla quale si attende un contributo fattivo in donazioni (coperte, sacchi a peli, indumenti invernali) ed eventuali segnalazioni di persone che vivono all’aperto. Le segnalazioni possono essere inoltrate numero 090/7723311 al Centro “Mai più Ultimi” oppure allo 090/771000 – Polizia Municipale.
La Presidente Valeria Asquini, dopo avere presentato i dettagli tecnici della nuova struttura, ha dichiarato che: “Anche nell’ambito dell’emergenza freddo l’Azienda Messina Social City, insieme alle Associazioni di Volontariato, al Terzo Settore e ai Servizi Sociali, sarà in prima linea adoperandosi per le necessità nel contesto delle vulnerabilità”.
L’Assessore Massimo Minutoli ha concluso che: “La Protezione Civile, in tutte le sue componenti, sarà in prima linea per mettere in pratica le procedure previste dal suo Piano, integrate dall’evento critico ‘Emergenza Freddo’, attraverso attività coordinate a fianco dell’Amministrazione comunale, nell’azione di soccorso e monitoraggio dei senza fissa dimora, fino al superamento della fase critica”.

Il Piano Emergenza Freddo è attivo dal 15 dicembre al 15 marzo e scatta in presenza di bollettini di allerta meteo codificate in arancione o rossa, sotto la direzione del Centro Operativo Comunale, presieduto dal Sindaco.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI