Maxi processo “Nemesi-Ninetta”, la Cassazione emette 13 condanne definitive

Sono 13 le condanne definitive emesse dalla Cassazione in merito al maxi processo “Nemesi-Ninetta”. Il nome deriva da due indagini (Nemesi e Ninetta), poi unificate in quanto furono accertati diversi punti in comune. Entrambe risalgono al 2006. La Ninetta a luglio, quando il blitz dei Carabinieri coinvolse ben 91 persone, la Nemesi a novembre con la Polizia di Stato che effettuò un blitz a Mangialupi per smantellare un enorme giro di droga con la Calabria.

Dopo anni di udienze, processi, derubricazioni e vari rinvii, si arrivò al maggio 2019, quando la Corte d’Appello inflisse 15 condanne pesanti.

Adesso la Cassazione ne ha confermate 13: Rosario Grillo 24 anni, 2 mesi e 20 giorni; Franco Trovato 23 anni e 10 mesi; Antonino Bonaffini, 20 anni e 10 mesi; Benedetto Aspri 20 anni; Giovanni Lo Duca 15 anni;  Roberto Parisi 14 anni e 2 mesi; Giuseppe Arena 12 anni; Pietro Mazzitello, 10 anni 1 mese e 10 giorni;  Giorgio Passari 10 anni;  Giuseppe Villari 7 anni e 25.922 euro di multa; Valentino Rizzo 6 anni, 1 mese e 27 mila euro di multa; Giovanni Merillo 5 anni e 8 mesi; Tindaro Puglisi 4 anni e 3 mesi.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI