Messina per un giorno capitale dell’antimafia. Don Ciotti: “Traghettare speranza”

Libera ha scelto Messina per la manifestazione nazionale per la XXI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti della mafia. L’iniziativa è un segnale di “stima e riconoscenza per quelli che qui si sono impegnati e un sostegno per quanti fanno cose belle e positive”. Cosi’ don Luigi Ciotti, presidente di Libera, oggi nella città dello Stretto in occasione della manifestazione nazionale per la XXI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti della mafia. Messina e’ il cuore della mobilitazione nazionale scattata oggi in mille piazze e luoghi del Paese.

“Noi abbiamo voluto chiamare questo momento Ponti di memoria e luoghi di impegno per la prima volta a Messina. Ventimila in marcia: in contemporanea in tutta Italia sfila il popolo di Libera. Mi sembra importante – ha aggiunto – sottolineare questo per dire la trasversalita’ delle cose positive ma anche delle presenze criminali mafiose. Il nostro Paese ha bisogno di ponti: quelli che allargano le coscienze e traghettano le speranze abbiamo bisogno di un’opera quotidiana di cittadini responsabili capaci di tradurre la domanda di cambiamento in forza di cambiamento. Camminare insieme a questi giovani e’ un segno importante”.

“E’ una giornata straordinaria soprattutto per tutte le vittime di mafia innocenti e anche per Messina”, dice Piero Campagna, fratello di Graziella, la giovane brutalmente uccisa dalla mafia, “Dobbiamo ricordare le vittime – prosegue – per una societa’ pulita e migliore, dobbiamo dare il nostro contributo per sostenere i giovani nelle scuole. E’ la prima volta che Messina ospita questa manifestazione grazie all’associazione Libera. Don Ciotti e’ una persona meravigliosa, ci ha sempre sostenuto ha fatto un lavoro straordinario spero che di oggi rimanga un segno forte. Il messaggio che viene lanciato da Messina e dalla Sicilia -conclude- e’ quello di rivolgere l’attenzione ai problemi ai quali vanno incontro i giovani, come la mancanza di lavoro e di futuro, essere uniti, impegnarci tutti in questo percorso perche’ ne abbiamo molto bisogno”.

 

 

 

 


 

 

 

 

 


 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI