Il team “Messina Energy Boat” parteciperà alla “Monaco Energy Boat Challenge”

L’Università di Messina sarà l’unica del Centro/Sud Italia a partecipare alla competizione

“La vostra dedizione ed il vostro impegno nel progredire nella transizione energetica hanno posizionato la vostra squadra come un partecipante illustre in questo stimato evento”: queste sono state alcune delle parole che il comitato tecnico ha scritto al team nella comunicazione per l’ammissione alla competizione.

L’Ateneo di Messina continuerà quindi a rappresentare il Centro/Sud Italia, considerando che è l’unica Università proveniente da quest’area a partecipare a questa prestigiosa competizione internazionale

Il team MEB è coordinato dal prof. Vincenzo Crupi, docente del Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Messina e coordinatore del corso di laurea in “Scienze e Tecnologie della Navigazione”, ed è costituito da dottorandi, assegnisti di ricerca, docenti e principalmente da studenti dell’Ateneo peloritano.

L’obiettivo del team MEB è la promozione nella Città Metropolitana di Messina e nell’area dello Stretto della “cultura del mare”, tema centrale per i Corsi di Laurea in “Scienze e Tecnologie della Navigazione” e “Scienze e Logistica del Trasporto Marittimo ed Aereo” dell’Università degli Studi di Messina.

La Monaco Energy Boat Challenge è una competizione internazionale organizzata dallo Yacht Club di Monaco, nella quale si sfidano i team universitari selezionati dal comitato tecnico e provenienti da tutte le parti del mondo. Lo Yacht Club di Monaco fornisce lo scafo dell’imbarcazione a tutti i team qualificati, sfidandoli a progettare un cockpit ed un sistema di propulsione, utilizzando solo fonti di energia a zero emissioni e materiali ecosostenibili, coerentemente con il motto dello Yacht Club di Monaco: “nuove tecnologie per un mondo migliore”.

Il team di Messina Energy Boat, nato nel mese di settembre del 2022, aveva come primo obiettivo quello di essere ammesso alla decima edizione della competizione che si è tenuta nel Principato di Monaco nei giorni 3-8 luglio 2023.

Il team aveva inviato nel mese di dicembre 2022 tutta la documentazione richiesta, incluso il progetto della sua imbarcazione chiamata “Scirocco 48”. Il progetto era stato valutato positivamente a gennaio del 2023 da un comitato tecnico che doveva selezionare, tra tutti i partecipanti, i 17 team ammessi alla competizione. L’Ateneo di Messina è stata, così, la prima Università del Centro/Sud Italia a partecipare a questa prestigiosa competizione internazionale. Dopo le gare effettuate nel Principato di Monaco, durante i giorni della competizione, l’imbarcazione “Scirocco 48” del team MEB ha ottenuto la settima posizione nella classifica finale su 17 team ammessi alla competizione; un ottimo piazzamento considerando che era la prima edizione cui il team partecipava.

“Attraverso l’esperienza che il team ha maturato durante la decima edizione della Monaco Energy Boat Challenge, il nostro nuovo obiettivo è quello di partecipare alla prossima edizione, puntando a un risultato migliore rispetto a quello ottenuto nella scorsa edizione e di coinvolgere sempre più appassionati, aziende, enti pubblici e scuole nel progetto” dicono Giuseppe Brando e Giovanni Briguglio, rispettivamente team Leader e team Liason di Messina Energy Boat.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI