Falò di Capodanno a Messina, rimosse diverse tonnellate di materiale legnoso

Interventi per la tutela e il decoro urbano in vista della notte di Capodanno a Messina

Prosegue da giorni l’attività di controllo del territorio nell’ambito del programma di tutela e del decoro urbano voluto dall’Amministrazione Basile al fine di garantire anche la sicurezza e  l’incolumità pubblica in vista della notte di Capodanno. Le operazioni condotte dagli agenti della Sezione ambientale, diretti dal comandante della Polizia metropolitana Giovanni Giardina, in sinergia con gli operatori della Messinaservizi Bene Comune, coordinati dalla presidente Mariagrazia Interdonato, ed il supporto delle forze dell’Ordine, hanno riguardato la rimozione di materiale legnoso.

In particolare nella giornata di ieri, sabato 30 dicembre, una buona parte di materiale è stato rimosso nella zona di Giostra e il rione Annibale e Bordonaro; mentre oggi, domenica 31 dicembre, l’attività di bonifica ha riguardato ancora una volta il rione Annibale, dove sono stati raccolti 13mila e 500 chilogrammi di materiale legnoso.

“Il materiale prelevato, probabilmente, in vista dei cosiddetti falò di fine anno – ricorda il sindaco Federico Basilecomporta gravi danni all’ambiente e un serio pericolo alla cittadinanza”.  “Ringrazio la Polizia Locale e il Questore per la sinergia di intenti – aggiunge Basile – in azioni congiunte al fine di evitare pericoli. Dobbiamo garantire sicurezza e legalità ai cittadini, per questo abbiamo intensificato sopralluoghi, accertamenti e controlli.  Terremo alta la nostra attenzione e continueremo il monitoraggio e il controllo della zone cittadine, anche attraverso gli operatori della Messinaservizi Bene Comune, reperibili per tutta la giornata odierna”, conclude Basile.

 

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI