Controlli al Mercato S. Orsola: sequestrati 90 Kg di pesce, sanzioni per 9000 euro

Operazione congiunta tra Capitaneria di Porto e Guardia di Finanza di Messina

Oggi gli uomini della Capitaneria di Porto e della Guardia di Finanza di Messina hanno effettuato una operazione congiunta nel mercato S. Orsola al rione Giostra. I militari hanno eseguito accertamenti mirati alla vendita, al trasporto e alla commercializzazione di prodotti ittici. L’attività è stata svolta con l’ausilio del personale dell’ASP Dipartimento di prevenzione veterinaria distretto di Messina.

Durante i controlli è stato verificato che alcuni prodotti ittici erano privi di indicazione di provenienza, scadenza e tracciabilità sia dei prodotti freschi che di quelli congelati. Era posto in vendita anche del tonno rosso sottomisura.

Sono stati redatti sei verbali amministrativi, per un ammontare di sanzioni pari a 9000 euro. Guardia Costiera e Fiamme Gialle hanno sottoposto a sequestro 90 Kg. di prodotti ittici non conformi.

Un cittadino che stava assistendo alle operazioni di controllo, ha segnalato ai militari una partita di pesce nascosta all’interno di un garage posto ad un centinaio di metri dal mercato. Il pesce è stato rintracciato e posto sotto sequestro.

Circa la metà del prodotto ittico sequestrato, giudicato idoneo al consumo umano, è stato donato in beneficienza a enti caritatevoli. La restante parte è stata avviata a smaltimento tramite una ditta specializzata. I controlli saranno ulteriormente implementati, in sinergia tra i due Comandi, in prossimità delle festività natalizie, durante le quali il consumo del prodotto ittico si incrementa notevolmente. L’obiettivo è di tutelare il corretto funzionamento del mercato e garantire il diritto del cittadino ad acquistare un prodotto ittico di qualità e certificato..

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI