Barbera mette la parola fine alle trattative: “Auguro al Messina di raggiungere i migliori traguardi sportivi “

Dopo che l’Acr Messina ha rifiutato la proposta della cordata di imprenditori guidata da Francesco Barbera, arriva la risposta della “controparte” che prende atto della conclusione delle trattative ed augura, pur con una sottile ironia, buon lavoro all’attuale società calcistica messinese, augurando i migliori traguardi sportivi.

Nel comunicato stampa diramato dall’avvocato Bonaventura Candido, il gruppo di imprenditori ammette di avere commesso “qualche piccolo errore di comunicazione”, che ha fatto comprendere alcune inconciliabili posizioni tra le parti. Insomma una trattativa che sarebbe distantissima e non avrebbe alcun punto in comune tra chi voleva acquistare le quote e l’Acr Messina e chi le avrebbe dovute cedere. Posizioni, però, che non si sono comprese in ben cinque mesi di incontri e trattative ed a questo punto sarebbe interessare capire di cosa si è parlato in questi incontri, visto che l’uno non aveva capito nulla dell’altro.

Nel comunicato stampa sono stati resi noti i nomi degli imprenditori Proto e Rescifina e di Tullio Lanese che Barbera avrebbe candidato come presidente. Ma già la stampa locale aveva ampiamente saputo per vie traverse questi nomi e li aveva già pubblicati. E’ stata resa nota anche la volontà di una quota di azionariato popolare. Tutti progetti che, ormai sono sfumati e che non vedranno mai la luce, perchè l’Acr Messina intende detenere la maggioranza della quote, accettare solo soci di minoranza o, la eventuale cessione di tutte le quote assegnando, però, un valore alla società che non può essere sicuramente ceduta senza riconoscere a chi ha sostenuto sacrifici ed è riuscito a garantire un campionato tra i professionisti, il giusto merito.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI