spot_img

Utilizzava un vecchio scooter per nascondere la droga che spacciava in centro città

La droga era nascosta all’interno del sellino di un vecchio ciclomotore parcheggiato nella zona universitaria

Utilizzava un vecchio scooter per nascondere la droga e spacciarla in città.  I Carabinieri lo hanno scoperto e arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Si tratta di un 36enne messinese, già noto alle Forze dell’Ordine.

Da alcuni giorni i militari dell’Arma stavano monitorando i movimenti dell’uomo, insospettiti dagli insoliti spostamenti e dai suoi contatti con persone note ai militari quali assuntori di droghe. Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri hanno notato il 36enne mentre frugava nel sellino di un vecchio ciclomotore parcheggiato nel centro cittadino, in prossimità dell’area universitaria. Fermato e sottoposto a perquisizione, i militari dell’Arma lo hanno trovato in possesso circa 40 grammi di marijuana già suddivisa in dosi, abilmente occultata all’interno del sellino del ciclomotore.

Ultimate le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato ristretto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato. La droga è stata invece sequestrata e inviata ai Carabinieri del R.I.S. di Messina per le analisi di laboratorio.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow
spot_img

ULTIMI ARTICOLI