Spaccio di cocaina ed estorsioni a Camaro superiore, tre persone in manette

Uno dei tre è stato posto agli arresti domiciliari, mentre gli altri due sono stati ristretti in carcere

Sono accusati di avere messo in piedi un’organizzazione di spaccio di cocaina nel rione Camaro superiore a Messina. Pertanto tre pregiudicati sono stati arrestati dai Carabinieri per spaccio di sostanze stupefacenti ed estorsione aggravata.

Dall’indagine condotta dai Carabinieri è emerso che i tre soggetti avevano messo in atto una fitta rete di spaccio della sostanza stupefacente. L’attività investigativa ha documentato numerose cessioni, con frequenza continua e quotidiana, di dosi di cocaina. La droga era custodita nell’abitazione di uno dei tre arrestati.

I tre effettuavano controlli e sorveglianza della zona, avvisando i pusher al momento del passaggio di pattuglie delle Forze dell’Ordine.

Emerse anche dinamiche estorsive correlate all’attività di spaccio, da parte di uno dei tre indagati. Quest’ultimo, infatti, a più riprese, avrebbe minacciato un acquirente tossicodipendente, prospettandogli azioni violente nel caso in cui non gli fosse stata corrisposta la somma di denaro derivante dalla cessione di svariate dosi di sostanze stupefacenti non pagate.

Uno dei tre è stato posto agli arresti domiciliari, mentre gli altri due sono stati ristretti in carcere.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow
spot_img

ULTIMI ARTICOLI