Sicilia Futura chiede a De Luca l’affidamento del “Pilone” ai privati e una programmazione turistica puntuale

Il gruppo consiliare al Comune di Messina di Sicilia Futura, reputa necessario avviare un tavolo di concertazione con i rappresentanti della Giunta Comunale, del Consiglio Comunale, del consiglio della VI Circoscrizione, e con gli operatori commerciali inerente la programmazione della prossima stagione balneare a Torre Faro. Nino Interdonato, Alessandro De Leo, Giovanni La Tona e Daria Rotolo, ritengono che  Il notevole flusso di turisti e di villeggianti che frequentano una delle aree balneari più belle del Mediterraneo, merita una programmazione puntuale che non può svilupparsi in poche settimane, emanando provvedimenti di urgenza a ridosso degli eventi, ingenerando solamente caos, cosi come di recente accaduto con l’isola pedonale di “via dei Mille”.

I consiglieri di Sicilia Futura, ritengono valida l’iniziativa degli anni precedenti, di interdire l’area denominata “Lanterinino” all’accesso di autoveicoli e motocicli, sostituire il masso, ottima soluzione in epoca preistorica, con un varco elettronico videosorvegliato che consenta l’accesso ai mezzi in soccorso e il carico/scarico per i lidi balneari.
La mobilità intorno all’area del Pilone necessita di una riorganizzazione complessiva, è necessario prioritariamente invertire il senso di marcia in una delle vie “fortino” o “laterna”. E’ opportuno che l’Amministrazione Comunale, indichi nel più breve tempo possibile se intende mantenere il parcheggio di “Torri Morandi” e la consequenziale ZTL intorno all’area del Pilone.
Il Consiglio Comunale, il 20 ottobre 2016 ha approvato un ordine del giorno, per impegnare l’amministrazione del tempo ad avviare una manifestazione di interesse/ project financing per l’affidamento ai privati della struttura del “Pilone”, rilanciando la stessa area in chiave turistica internazionale. Gli esponenti politici comunali, ritengono, inoltre che si possa  incrementare il tiurismo, se ci fosse la possibilità di fruire della vista dello Stretto dal primo livello del Pilone abbinato ad una qualsivoglia attività di ristorazione.

Pertanto il gruppo consiliare, ha depositato una interrogazione al sindaco per sapere: se è Sua intenzione convocare un tavolo tecnico volto alla programmazione della stagione balneare nell’area di Torre Faro, e se sia Sua intenzione avviare una manifestazione di interesse , cosi come deliberato dal Consiglio Comunale in un odg a firma dello scrivente (Nino Interdonato ndr) in data 20.10.2016 .

 

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI