Rarissimo “Uccello delle tempeste codaforcuta” salvato a Milazzo

E’ stato trovato in difficoltà in un giardino, recuperato dallo staff del Muma e consegnato a un centro di recupero

Incredibile e rarissimo avvistamento per l’Italia di un “Uccello delle tempeste codaforcuta” (Hydrobates leucorhous) in difficoltà. É un animale che nidifica su entrambe le coste del Nord Atlantico e che è stato osservato solo in rarissime occasioni nel Mediterraneo. Strettamente pelagico passa tutta la sua vita in mare e si avvicina alla costa solo per nidificare su grotte inaccessibili lungo le scogliere.

Questo uccello sospinto dalla forte burrasca di Ponente che si sta abbattendo da stanotte nel Sud Tirreno è stato trovato in difficoltà a Milazzo da un tredicenne che, insieme al padre, ha chiamato il biologo milazzese Carmelo Isgrò. Il pennuto era nel suo giardino di casa, a poche centinaia di metri dal mare. É stato prontamente recuperato dallo staff del Muma Museo del Mare di Milazzo (Adele Schittone, Giancarlo Torre, Antonio Torre e Carmelo Isgró) e consegnato al Centro recupero fauna selvatica di Messina.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI