Orange the World: colora il mondo di arancione contro la violenza di genere

Il programma dell’evento prevede 16 giornate, caratterizzate da iniziative e appuntamenti

È stata presentata, a Palazzo Zanca, alla presenza degli Assessori Alessandra Calafiore, Liana Cannata ed Enzo Caruso, la campagna internazionale “Orange the world”. Il Presidente del Soroptimist club Messina Linda Schipani ha illustrato il calendario delle iniziative nell’ambito della campagna. Il programma dell’evento prevede 16 giornate, caratterizzate da iniziative e appuntamenti. Prenderà il via domani, venerdì 25, in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne per concludersi il 10 dicembre.
“Le iniziative promosse dal Soroptimist attraverso un lavoro di rete sono condivise dall’Amministrazione comunale, che ha il compito di sostenerle, affinché con proposte ed azioni si veicoli un messaggio di sensibilizzazione della collettività per il totale abbattimento della violenza sulle donne e la salvaguardia dei diritti umani – ha evidenziato l’Assessore Calafiore –. Ringrazio per l’attività svolta Linda Schipani, presidente del Soroptimist da circa un anno, e le altre socie”.
L’Assessore Cannata, nel corso del suo intervento, ha aggiunto: “La nostra Amministrazione collabora con piacere con le realtà che ogni giorno vivono determinate tematiche sul territorio per promuovere e rafforzare il nostro impegno di Istituzione sul piano culturale e concreto, contrastando modelli ancora evidentemente troppo diffusi”.
A concludere gli interventi l’Assessore Caruso che ha sottolineato come “queste attività consentono di accendere i riflettori su argomenti attuali relativi alla cittadinanza attiva e trasmettono un altissimo valore educativo per il rispetto degli altri e del bene comune. Il Soroptimst, con questa iniziativa, affronta temi utili alla formazione del buon cittadino”.
A inaugurare il calendario degli appuntamenti sarà una rappresentativa di studenti che domani, venerdì 25, alle ore 11, nel Sagrato del Santuario di Montalto. I ragazzi manifesteranno l’adesione alla campagna attraverso la pitturazione di una panchina di arancione, colore simbolo della Giornata contro la violenza sulle donne. Nel pomeriggio, sempre di domani, anche Palazzo Zanca sarà illuminato di arancione per testimoniare la vicinanza dell’Amministrazione comunale alle donne vittime di violenza.

Gli appuntamenti proseguiranno martedì 29, alle 11, nella sede della Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali, di viale Boccetta, con la presentazione del progetto “Ri-Generazione Città Giovane”. Il 2 dicembre, alle 11, con un Seminario sul tema “Educazione al rispetto dell’Altro” all’Istituto “Caminiti” di S. Teresa di Riva. Il 5 dicembre, alle 11, al Palacultura, incontro con le Associazioni al Baby Pit-Stop. Il 6 dicembre, alle 11, cerimonia di inaugurazione delle targhe sulle Sirenidi lungo la Rampa della Colomba che collega Piazza Basicò al Santuario di Montalto.

Il 10 dicembre, infine, in occasione della Giornata mondiale dei Diritti Umani e Soroptimist Day, alle 10, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, il convegno su “Il Diritto di Vivere: menomazione e disabilità” concluderà il calendario delle iniziative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *