Nubifragio sulla costa jonica siciliana: due famiglie messe in salvo, una bloccata in casa

Numerosi interventi da parte della Protezione civile regionale e dei Vigili del fuoco

Due famiglie sono state messe in salvo da volontari della Protezione civile regionale a Mascali, area del Catanese, con Riposto e Giarre, colpita da un violento nubifragio.

La prima famiglia, composta da tre adulti e un bambino, si trovava bloccata dall’acqua alta all’interno della propria abitazione ed è stata soccorsa da quattro volontari del Nucleo operativo emergenza Sicilia portata in Municipio.

A Palazzo Comunale sono state portate anche una madre e la sua bambina. Una terza famiglia risulta attualmente bloccata a casa, sempre a Mascali, dove l’acqua ha raggiunto un’altezza di circa 80 centimetri, e si è trasferita al piano superiore dell’abitazione. Le operazioni di assistenza e soccorso sono in corso.
Su richiesta dei Vigili del fuoco, avanzata alla Soris di Palermo nel pomeriggio, sono state attivate altre tre squadre per dare supporto con le pompe idrovore a drenare centinati e garage. La sala operativa della Protezione civile regionale della Sicilia, in costante contatto con i responsabili e gli amministratori comunali, sta monitorando costantemente la situazione, coordinando gli interventi e garantendo il massimo supporto ai Vigili del fuoco. I pompieri del comando provinciale di Catania hanno fatto fronte a oltre 50 chiamate di soccorso per danni d’acqua a condomini, appartamenti e garage. Alcune persone sono rimaste anche intrappolate all’interno delle loro autovetture a Riposto ed è stato necessario soccorrerle.
Il direttore generale della Protezione Civile Siciliana, Salvo Cocina, ha espresso grande apprezzamento per la tempestiva azione di soccorso e assistenza dei cittadini minacciati dagli allagamenti.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI