La pittura messinese tra Quattro e Cinquecento nei dipinti in mostra a Palazzo Ciampoli

La Soprintendenza di Messina ha aderito alla Settimana della Cultura Trinacria sconosciuta – promossa dal Comune di Messina dal 23 aprile  al 1 maggio – inserendo  due  eventi finalizzati ad affiancare le attività connesse alla mostra Palazzo Ciampoli tra arte e storia. Testimonianze della cultura figurativa messinese dal XV al XVI secolo, curata da Grazia Musolino.

In particolare la manifestazione programmata che include il seminario di studi: La pittura messinese tra Quattro e Cinquecento nei dipinti in mostra a Palazzo Ciampoli – predisposta  nella sala convegni di Palazzo Ciampoli a Taormina il 28 aprile – si propone di presentare alcune opere del territorio particolarmente significative, come ad esempio il Gonfalone di Gallodoro, i dipinti di Savoca, Santa Lucia del Mela,  Milazzo, Castroreale, i cui comuni sono già inseriti nel percorso programmato dal Comune di Messina.

L’occasione è utile perché si colloca nella fase conclusiva della mostra e attraverso gli interventi dei redattori delle schede o dei saggi e le visite guidate previste il 29 aprile può dare conto delle nuove proposte attributive e interpretative emerse dagli studi effettuati nell’occasione.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI