Usa: matematico italiano costretto a scendere dall’aereo, scambiato per terrorista

La paura dei tempi che stiamo vivendo, caratterizzati da un costante allarme terrorismo, possono provocare in coloro che vedono minacce ovunque. Il professor Guido Menzio, 40 anni, che insegna all’Università della Pennsylvania era a bordo di un volo della Air Wisconsin che lo doveva portare a Syracuse, nello Stato di New York. Stava scrivendo una formula sul suo taccuino, quando è stato fermato e interrogato a bordo di un aereo che stava decollando dall’aeroporto di Philadelphia. perchè sospettato di essere un terrorista. A denunciarlo la passeggera seduta vicina a lui lo ha visto concentrato nel risolvere un’equazione matematica e si è insospettita, non immaginando che l’uomo dai capelli ricci neri e lunghi fosse un docente della prestigiosa Ivy League, il network che unisce alcune tra le più prestigiose università americane, da Harvard a Princeton. La donna ha così passato un foglietto a uno steward lanciando l’allarme.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI