Interdonato: “Lascio il Consiglio comunale senza rimpianti, farò politica fuori dal palazzo”

L’ex Consigliere comunale ha voluto ringraziare coloro i quali hanno creduto in lui ed espresso la preferenza nei seggi elettorali

Il vice presidente vicario uscente, Nino Interdonato, nonostante abbia ottenuto circa 1300 preferenze, grazie all’attuale sistema elettorale, non è stato eletto al Consiglio comunale. La lista dove è stato inserito (Udc), non ha raggiunto il fatidico quorum del 5%, pertanto non è scattato alcun seggio. Interdonato ha voluto scrivere una lettera aperta ai suoi elettori e alla città che pubblichiamo di seguito.

“Sono circa 1300 messinesi che mi hanno onorato con la loro preferenza.

Un numero straordinario, frutto di un lavoro continuo svolto negli anni , e raggiunto grazie al sostegno della mia Famiglia, e di un gruppo di Amici che hanno creduto e credono in me.

Nonostante un record personale di preferenze, che mi proietta tra le persone più votate in Città, non risulto eletto in quanto la lista non ha raggiunto la soglia di sbarramento.

Lascio dunque il Consiglio Comunale, senza rimpianti, consapevole di avere dato alla Città di Messina il massimo impegno, e con risultati concreti.

Questo non significa che la mia azione politica si fermi, proseguirà in altro modo, ed in altre forme, libero da impegni di palazzo, continuerò a fornire il mio contributo politico a favore della Città e cittadini.

Come tutti gli uomini di sport, ovviamente, mi congratulo con i vincitori e gli auguro buon lavoro.

Grazie dell’affetto dimostratomi”.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI