Incontri sessuali con studenti minori, indagato docente di Messina

Le Procure stanno indagando e stanno cercando di ricostruire i fatti della delicatissima vicenda

La vicenda è delicatissima e, come accade in questi casi, le Procure procedono con i piedi di piombo. Le indagini le stanno conducendo la Procura ordinaria e quella dei minori, perché sarebbero coinvolti soggetti minorenni.

Un docente dell’Istituto A.M. Jaci di Messina risulta indagato perché avrebbe avuto incontri sessuali con studenti minorenni e li avrebbe pagati. L’uomo avrebbe pubblicato annunci su delle chat per ottenere tali incontri. La denuncia è partita dal padre di un alunno che aveva notato comportamenti anomali da parte del figlio.

Gli inquirenti avrebbero già sentito alcuni studenti per cercare di ricostruire i fatti. Gli incontri, secondo fonti della Procura, sarebbero avvenuti nei mesi scorsi. Anche il docente sarebbe stato ascoltato dai magistrati che avrebbero disposto il sequestro di pc e telefonini.

L’indagine, è giusto sottolinearlo ancora una volta, è alle prime fasi e tutte le ipotesi sono possibili, quindi, al momento, è comprensibile il riserbo degli inquirenti fino a quando non ci saranno fatti concreti che potrebbero ipotizzare eventuali reati.

Il docente è stato sospeso in via cautelare dal Provveditore Stello Vadalà, probabilmente fino alla conclusione delle indagini.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI