spot_img

Il Messina Volley combatte e cede al tie-break contro Santa Teresa

Le messinesi hanno rimontato ogni set di svantaggio ma hanno ceduto nel finale

Termina al tie-break il match della 10ª giornata del campionato di Serie C femminile FIPAV che vedeva affrontarsi il Messina Volley e la Soluzioni d’Interni Santa Teresa. Ad avere la meglio è il team jonico dopo una partita tiratissima in cui le ragazze peloritane hanno dato battaglia fino alla fine, rimontando ogni set di vantaggio delle avversarie e cedendo soltanto nel finale.

Dopo i primi punti di studio, le ospiti si portano avanti con Giulia Santoro e Ausilia Lupica (+5; 4-9). Le padrone di casa reagiscono con Mariapia Lorusso, Giulia Mondello e Michela Laganà portandosi a -2 (13-15), con mister Alessandro Prestipino a chiedere la pausa. Al rientro il pallonetto di Sonia Camelia e i due punti di Lupica rappresentano il +4 (14-18) con  la panchina locale a chiedere time-out. Barbora Basile sigla il +6 (16-22), anteprima del secondo discrezionale del Messina Volley. Il muro di Alessia Rosaria De Candia sancisce il set-point (16-24) per il team jonico, annullato da Malina Pasa e successivamente concretizzato dalle ospiti (17-25), Il secondo parziare inizia con il Santa Teresa a testa bassa con un 4-0 firmato da Santoro e Basile.

Sul 7-2 per le santateresine, mister Francesco Trimarchi chiama la pausa ed al rientro, dopo un batti e ribatti, il muro di Laganà e la palla a terra di Mondello accorciano il gap a -3 (8-11) con Prestipino in time-out. Basile riporta a +4 (8-13) le ospiti, Mondello, Lorusso e Sara Arena piazzano il break che consente alle locali di ricucire a -1 (12-13). Santoro e Camelia allungano a +4 (13-17), ma un recupero in tuffo di capitan Laganà si trasforma in un pallonetto che, coadiuvato dalla palla a terra di Lorusso, rappresentano il -1 (17-18) per il Messina Vollley. Discrezionale per le ospiti, ma Mondello sigla il pati (18-18).

Batti e ribatti con il pallonetto di Pasa e l’ace di Laganà a firmare il 22-20 per le padrone di casa. Basile pareggia (22-22) e il muro di Pasa riporta avanti le locali (23-22). Lorusso piazza il set-point (24-22) e Basile lo annulla. Il time-out del Messina Volley è l’anteprima al pareggio nel computo dei set (25-23). Terzo in equilibrio fino allo scatto ospite siglato dal punto di Santoro (+5; 5-10). Sul 14-8 per le ospiti, coach Trimarchi chiama la pausa ed al rientro due volte Santoro e il muro di Basile portano il team jonico a +8 (10-18). Basile realizza il 21-12 per le ospiti con il secondo discrezionale per le padrone di casa. Al rientro, dopo un  batti e ribatti, l’ace di Santoro chiude il parziale e riporta il Santa Teresa avanti nei set (14-25). Nel parziale successivo il Messina Volley parte forte e piazza un +5 (6-1) con tre punti (due ace) di Federica Sicari e lo spunto di Mondello.

Coach Prestipino chiama la pausa con Lupica e Da Candia con tre punti a testa ad accorciare (-1; 7-6). Il Santa Teresa trova il pari (9-9), ma Mondello sigla il +2 (13-11). Santoro pareggia (14-14) e il Santa Teresa ribalta (14-15), con Trimarchi in time-out. Il pallonetto di Mondello pareggia (15-15) ed Arena piazza il +3 (18-15). Dicrezionale ospite e, dopo un batti e ribatti, Camelia riequilibria il set (20-20). Nuovi scambi fra le due squadre, ma Mondello sale in cattedra e con tre punti consecutivi porta il Messina Volley al set-point (24-22). Lupica lo annulla (24-23) e le padrone di casa vanno in time-out. Il muro di Basile pareggia (24-24), Jlenia De Luca porta avanti le locali (25-24) e Basile nuovamente riequilibria il set (25-25).

Mondello e il muro di De Luca portano al tie-break l’incontro (27-25). Lupica e De Candia aprono il quinto set (+3; 1-4), ma il muro e punto di De Luca e la palla a terra di Arena pareggiano (4-4). Mondello porta avanti il Messina Volley (6-4) e il muro di Fabiana Cannata pareggia (7-7). Due volte Santoro rappresenta il +2 (9-11) ospite con mister Trimarchi in pausa. Al rientro il muro di Laganà rilancia le locali (12-11) con coach Prestipino in time-out. Lupica pareggia e Mondello risponde (13-12), con il nuovo discrezionale ospite.

Ancora due volte Lupica sigla il match ponti (13-14) e Trimarchi chiama il secondo time-out. Lupica chiude la partita in favore delle ospiti (13-15). “Abbiamo lottato per tutta la partita contro una signora squadra – commenta coach Trimarchi – e faccio i complimenti al Santa Teresa. Sono dispiacuito in quanto le ragazze, per come stanno lavorando, meritavano la vittoria. L’avversario ha meritato più di noi e porta a casa la vittoria. Io sono molto contento perché, in questa partita, abbiamo corso dei rischi tentando delle cose, che in realtà in settimana non eravamo riusciti a provare bene, e le ragazze hanno risposto. Ci manca ancora un po’ di continuità nel gioco, però le ragazze stanno crescendo tanto. Adesso abbiamo un settimana di stop e possiamo strutturare la prossima gara in maniera più completa”. 

Messina Volley – Soluzioni d’Interni Santa Teresa 2-3 (17-25; 25-23; 14-25; 27-25; 13-15)

Messina Volley: Dulcetta, Lorusso 12, Sicari 6, Mondello 24, Laganà (Cap.) 5, Perdichizzi, Sorbara, Scarfì,  De Luca 9, Pasa 5, Arena 8, De Grazia (Lib.). All. Trimarchi, 2° All. Rizzo

Soluzioni d’Interni Santa Teresa: Garufi, Camelia 6, Lupica 20, Basile 23, Cannata 1, De Candia 8, Miano, Ciccarello, Santoro 12, Feliciotto, Cosentino (Cap.) (Lib.), Frazzica (Lib. 2) All. Prestipino, 2° All. Nicita.

Arbitri: Siracusa e Maimone.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow
spot_img

ULTIMI ARTICOLI