spot_img

Estorce 20 mila euro promettendo un posto di lavoro al Corpo Forestale

L’uomo è stato arrestato e rinchiuso in carcere con l’accusa di estorsione aggravata dal metodo mafioso

I Carabinieri della Compagnia di Santo Stefano di Camastra hanno arrestato un trentanovenne, gravato da precedenti penali. L’uomo è stato rinchiuso in carcere con l’accusa di estorsione aggravata dal metodo mafìoso.

Nell’ambito dell’indagine, diretta dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Messina, sono emersi gravi indizi di colpevolezza a carico dell’uomo. Il 39enne, dal novembre 2021 si sarebbe fatto consegnare, in più occasioni, da un giovane, diverse somme di denaro per la complessiva somma di 20.000 euro. L’uomo aveva promesso un posto di lavoro presso il Corpo Forestale Regionale, ovviamente mai ottenuto. Per essere più persuasivo l’indagato aveva fatto leva sulla presunta appartenenza alla famiglia mafiosa dei batanesi.

 

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow
spot_img

ULTIMI ARTICOLI