Casa di Vincenzo per senzatetto chiusa da 4 mesi, a quando la sua riapertura?

Quando nell’ormai data storica del 17 febbraio 2014 venne inaugurato da codesta Amministrazione in parte dei locali degli ex Magazzini Generali il rifugio per i senzatetto denominata “Casa di Vincenzo”, tantissimi cittadini e volontari che avevano e hanno tuttora a cuore il destino di tante persone sfortunate senza fissa dimora, avevano gioito per quell’importante traguardo.

Da 4 mesi esatti, però, questa preziosa struttura risulta ancora desolatamente chiusa per le gravi condizioni igienico-sanitarie che si sono presentate all’inizio del mese di novembre scorso, dovute alla presenza massiccia di topi, blatte e quant’altro avesse reso la casa del tutto inospitale per queste persone, seppur queste ultime hanno comunque trovato assistenza grazie all’immane lavoro dei volontari in 7 aule dell’ex Colle Reale.

Sulla questione interviene il consigliere Comunale Libero Gioveni, che in passato aveva richiesto la realizzazione di un dormitorio pubblico per i tanti clochard presenti nella nostra città, e si era complimentato per il significato importantissimo che la Casa di Vincenzo aveva assunto sotto il profilo sociale e della solidarietà.

Gli impegni dell’Amministrazione sui tempi della riapertura, infatti, vista l’attuale e prolungata chiusura, non sembrano essere stati rispettati; impegni che si dovevano tradurre, oltre che in un’integrale bonifica e disinfestazione della struttura da parte del Dipartimento igiene e sanità, anche in un isolamento della casa dal resto dell’immobile degli ex Magazzini Generali a cura del Dipartimento lavori pubblici.

Pertanto Gioveni ha presentato una interrogazione agli assessori Santisi, Ialacqua e De Cola, per conoscere “i tempi effettivi per la definitiva riapertura della Casa di Vincenzo; se, proprio a causa di questa prolungata chiusura, siano sorti altri ostacoli di natura tecnica o finanziaria che impediscono, appunto, la nuova permanenza nella struttura dei tanti cittadini bisognosi senza fissa dimora”.

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI