Lavoratori Cas proclamano la prima azione di sciopero che durerà un mese

lo scorso 27 ottobre la proclamazione dello stato di agitazione, adesso la CUB Trasporti ha indetto la prima fase dello sciopero nelle autostrade siciliane. Il sindacato non ha gradito, quanto deciso dal Consorzio autostradale e comunicato dal Prefetto. In particolare, la CUB Trasporti contesta la decisione di “disdire unilateralmente il CCNL facendo applicazione tout court di quello regionale, senza passare dalle procedure all’uopo stabilite”.

Un comportamento che i rappresentanti dei lavoratori hanno definito censurabile, poichè il CAS, con quest’ultima iniziativa, avrebbe scavalcato “ogni procedura ed ogni confronto, aggiungendo nel frattempo altre pesanti violazioni sulla mancata sicurezza nei posti di lavoro, duri ritardi sugli stipendi nonché alterazioni non concertate su insostenibili turni di lavoro, delegittimando in tali guisa il ruolo istituzionale della sigla sindacale rappresentativa”.
 
Il sindacato chiede maggior sicurezza per gli operatori presso le Barriere che effettuano turni notturni in solitario, ed una maggiore puntualità nel pagamento degli stipendi. Per tutte queste ragioni, l’assemblea dei lavoratori ha proclamato una prima azione di sciopero di 1 ora per ogni turno di tutto il personale addetto alla esazione dei pedaggi del CAS in servizio nelle tratte A18 (Messina-Catania, Siracusa-Gela) e A20 (Messina-Palermo) nelle prossime 30 giornate a partire dal giorno 15/03/2016 fino al 13/04/2016, con la sola esclusione degli addetti alla sicurezza e/o il recupero dei mezzi in caso di incidenti e che si articolerà con il seguente calendario:
 
            1° Turno – 22:00 – 23:00 del 14 Marzo 2016 fino al 12 Aprile 2016
            2° Turno – 13:00 – 14:00 del 15 Marzo 2016 fino al 13 Aprile 2016
            3° Turno – 21:00 – 22:00 del 15 Marzo 2016 fino al 13 Aprile 2016
            4° Turno spezzato Ultima nei turni dal 15 Marzo al 13 Aprile 2016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow

ULTIMI ARTICOLI