In preda ai fumi dell’alcol picchia la figlia di un anno e aggredisce i Carabinieri intervenuti

Cronaca In Evidenza Jonica

Nel pomeriggio di oggi a Santa Teresa di Riva, una donna di nazionalità rumena, in preda ai fumi dell’alcol, ha picchiato la figlia di un anno. Solo l’intervento di alcune persone frequentanti un circolo ricreativo e quello dei Carabinieri, ha evitato il peggio.

La donna è entrata, insieme alla figlia che era all’interno di un passeggino, nel circolo ricreativo per chiedere l’elemosina. Ad un certo punto ha cominciato a schiaffeggiare la piccola, l’ha estratta dal passeggino e l’ha scaraventata per terra. Provvidenziale l’intervento degli avventori del circolo ricreativo che sono intervenuti immediatamente. Nel frattempo sono giunti sul posto anche i Carabinieri, una vigilessa e un’ambulanza del 118. I militari dell’Arma, considerata l’aggressività della donna che non ha esitato ad aggredirli, hanno proceduto ad ammanettarla ed accompagnarla in Caserma. La bimba è stata trasportata al pronto soccorso pediatrico del Policlinico di Messina per gli accertamenti sanitari del caso.