“Onde Sonore” e ABC, solidarietà concreta per i bimbi ospedalizzati

Attualità In Evidenza Messina

“Onde Sonore fuoritempo, un mare di happy hour, solidarietà e bollicine”. La manifestazione all’insegna della musica e della solidarietà organizzata dal Gruppo Caronte&Tourist amplia il suo calendario di eventi arricchendosi già a partire da aprile di nuovi appuntamenti mensili.

All’incontro con la stampa per presentare i prossimi eventi, erano presenti oltre Pietro Franza in rappresentanza della proprietà, Tiziano Minuti, responsabile della comunicazione, i responsabili dell’Associazione ABC (Amici dei Bimbi in Corsia), anche il noto bluesman Max Garrubba, direttore artistico della manifestazione, a garanzia dell’altissima qualità dell’evento.

Il 28 aprile e il 26 maggio, a bordo della “Elio”, ammiraglia della flotta Caronte&Tourist, si potrà godere di un concerto con happy hour, contribuendo alla solidarietà fattiva che è svolta sul nostro territorio, come ha chiarito Tiziano Minuti: “In passato la nostra solidarietà era rivolta ad associazioni a carattere nazionale. Adesso -ha spiegato Minuti- preferiamo concentrarci sulle associazioni di volontariato locale, affinchè il nostro contributo sia visibile a tutti. Quest’anno abbiamo scelto l’associazione ABC, che svolge la sua attività presso i reparti di Pediatria del Policlinico di Messina”.

Quest’anno, quindi, sarà l’associazione ABC, ormai nota in città per la sua solidarietà concreta presso il nosocomio universitario messinese, ad usufruire del doppio contributo di C&T. I volontari ABC, giornalmente si recano nei vari reparti pediatrici per giocare con i bimbi durante le ore pomeridiane e per leggere le favole della buonanotte, prima della nanna. Negli anni le vendite delle piantine in piazza ed altre iniziative, hanno consentito ad ABC di acquistare materiale (poltrone letto per le mamme, giochi, una cucina componibile ecc) per i reparti pediatrici. L’ultimo “sforzo economico” di ABC, ha consentito di trasformare il reparto di Chirurgia Pediatrica del Policlinico in un’astronave, dove i bimbi hanno la sensazione di fare un viaggio in una galassia spaziale. In futuro ABC vorrà abbellire altri reparti e il contributo degli armatori messinesi, sarà sicuramente d’aiuto all’associazione messinese e ai bimbi ospedalizzati.