Il Messina Volley sconfitto dalla seconda forza del campionato Saracena Volley

Volley

Il Messina Volley torna dalla trasferta etnea con una sconfitta per 3-1 contro la seconda forza del Campionato di Serie C girone B, La Saracena Lavalux. Padrone di casa subito avanti nel primo set di 3 punti (5-2), che successivamente diventano 6 (11-5). Le ospiti reagiscono e realizzano un break di 4 punti che gli consentono di accorciare a -2 (11-9). Capitan Merlo e compagne tornano a +4 (14-10), con mister Danilo Cacopardo a chiamare time-out. La pausa purtroppo non sortisce gli effetti desiderati e La Saracena si porta a +8 (18-10). Si viaggia più o meno con questo vantaggio, quando 4 spunti del Messina Volley (20-15) inducono coach Agata Licciardello a chiedere la pausa. Le locali realizzano il set-point (24-19), con capitan Gloria Scimone e compagne ad annullarne due prima del vantaggio, in termini di set, per La Saracena (25-21). Nel secondo Saracena a testa bassa (+5; 5-0) con Cacopardo a chiamare subito time-out. Al rientro nuovo vantaggio locale (+6; 6-0), con il Messina Volley a reagire (-4; 6-2). Le padrone di casa tornano a +6 (11-5) e Cacopardo chiede la seconda pausa. Al rientro La Saracena allunga ulteriormente e va a +10 (15-5). Il set scivola più o meno con questo elastico con le ospiti ad accorciare e le locali a riportarsi avanti (19-10). 6 punti consecutivi della Saracena portano su 2-0 il match (25-10). Terzo che vede il Messina Volley reagire all’impasse del parziale precedente con un +3 iniziale (0-3). Ricciardello chiama la pausa e La Saracena trova il pari (3-3). Si viaggia punto a punto fino al 10 pari, quando le ospiti si portano avanti di due lunghezze (10-12). Altri tre punti ospiti danno il +4 (13-17) con il mister di casa a chiamare la seconda pausa. Al rientro batti e ribatti con il Messina Volley ad allungare ulteriormente (+5; 15-20). Le locali reagiscono (-3; 18-21) con Cacopardo a chiamare la pausa. Dopo il -2 (19-21) di casa, le giallo-blu piazzano il +4 che gli consente di chiudere il parziale ed accorciare le distanze (19-25). Quarto che inizia in equilibrio per poi svilupparsi nel +3 (6-3) della squadra di Brolo. Altro break e +10 (16-6) per La Saracena. Si viaggia pressappoco con questo gap con capitan Merlo e compagne ad allungare a +12 (20-8) e successivamente a +14 (24-10). Il Messina Volley annulla il primo match-point, ma successivamente la squadra di casa chiude i conti (25-10). Nel prossimo turno la squadra giallo-blu tornerà fra le mura amiche del “PalaRescifina” contro la Polisportiva Nino Romano, mentre La Saracena sempre in casa affronterà il Mondo Giovane.

Il tabellino della gara:                                         

La Saracena Lavalux Elits – Messina Volley 3-1 (25-21; 25-10; 19-25; 25-11)

La Saracena Lavalux Elits: Donato, Lisciandro, Cannestracci, Merlo (Cap.), Milazzo, La Monica, Ferraccù, Carnazza, Agnello N., Tomeo, Foraci (Lib. 1), Agnello I. (Lib. 2)

Messina Volley: Marra, Mento, Mondello, Laganà, Sorbara, Cannizzaro, Biancuzzo G., Scimone (Cap.), Orlando, Spadaro, Bonfiglio (Lib. 1), Biancuzzo Y. (Lib. 2). All. Cacopardo.

Arbitri: Burrascano e Rizzotto di Messina.