”Peregrinos del Tiempo”, mostra del pittore argentino e premio Oscar Eugenio Zanetti a Messina

Cultura

Gli assessori alla Cultura Roberto Vincenzo Trimarchi e allo Spettacolo Giuseppe Scattareggia, insieme al direttore artistico Alex Caminiti e alla direttrice della Galleria Emy Simona Scibona, hanno illustrato oggi a palazzo Zanca, nel corso di una conferenza stampa, la mostra ”Peregrinos del Tiempo” del pittore argentino Eugenio Zanetti (19 ottobre 1949). L’esposizione, curata da Massimo Scaringella, sarà inaugurata domani, giovedì 28, al Palacultura. Zanetti, vincitore del premio Oscar nel 1996 alla migliore scenografia per “Restoration – Il peccato e il castigo”, film diretto da Michael Hoffman, tratto dal romanzo Il favorito di Rose Tremain, propone opere esteticamente ricercate. Severi, materici ed esteticamente ricercati, i lavori dell’artista argentino sono intimi commenti sulla realtà della condizione umana, costruiti con la sapiente conoscenza non solo del fluire della storia dell’arte ma con un evidente ritmo musicale, sorta di codice per esprimere il suo modo di vedere e intendere il “fare arte”. “ E’ un immenso piacere – hanno sottolineato gli assessori Trimarchi e Scattareggia – ospitare questa mostra in quanto, oltre ad esprimere la poliedrica attività di Zanetti, permette di valorizzare e promuovere la cultura quale strumento di crescita sociale”.