Ritrovato il cadavere dell’86enne Gioacchino Spagnolo, era sparito l’1 febbraio

Cronaca In Evidenza Messina

Gioacchino Spagnolo, l’86enne messinese scomparso lo scorso 1 febbraio, è stato trovato morto nei pressi del cimitero di Pace. L’uomo, probabilmente, ha perso il senso dell’orientamento e non è riuscito più a trovare la strada di casa, morendo di stenti.

L’anziano era uscito per andare a trovare il fratello, ma non fece più rientro a casa. Dopo la denuncia dei familiari, sono state avviate le ricerche da parte delle forze dell’ordine che hanno diramato anche la foto alla stampa.

Oggi il macabro ritrovamento da parte del proprietario del terreno dove giaceva Gioacchino Spagnolo. Sul posto si sono recati gli uomini della Polizia di Stato, i volontari della protezione civile, i radioamatori, i vigili del fuoco, la croce rossa e i sanitari del 118. Il magistrato di turno ha già disposto l’autopsia per accertare le cause esatte del decesso.