Le ragazze del Mondo Volley Messina battono il Peloro in Prima Divisione

Volley

Il Mondo Volley Messina ritrova subito la strada della vittoria nel campionato di Prima Divisione femminile. Le giallorosse si impongono tra le mura casalinghe della Palestra “Giorgio La Pira” sul Peloro per 3 a 1 scavalcandolo in classifica. Il primo set si mette bene già in partenza per il Mondo Volley sceso in campo con una formazione iniziale che vede Gentiluomo in regia poi Ruggeri, Brunoni, D’Amico, Tringali, Grillone e Mollura libero. Le padrone di casa vanno subito sopra, controllano il margine acquisito andandolo ad allargare in progressione sino al definitivo 25 a 15. Stessa formazione nel secondo dove è il Peloro ad avere un migliore impatto iniziale, portandosi avanti di 3 punti. Il Mondo Volley reagisce e impatta a quota 6 ma non vi è continuità e le ospiti tornano a condurre nel punteggio sino alla fine del parziale. I due tempi discrezionali chiamati da mister Massimiliano Triolo non riescono a mutare gli equilibri di forze venutisi a creare in questo set che il Peloro si aggiudica con il punteggio di 14 a 25. Nel corso del game ha fatto il suo ingresso in campo Simona Vento in sostituzione di Alessia Tringali. Il terzo vede mister Triolo riproporre lo stesso schieramento dei set precedenti con l’unica variante rappresentata dall’impiego di Vento al posto di D’Amico. Nella parte conclusiva spazio anche ad Enrica Bitto che prende il posto del libero Mollura. Si gioca sul filo dell’equilibrio con un continuo punto a punto sino alla fine del set che premia la squadra di casa (25-23). Bitto titolare in avvio del quarto l’unica novità di formazione tra le fila giallorosse. Peloro avanti sino al 4-5 poi il Mondo Volley piazza un break di nove punti consecutivi che sposta il pallino del gioco dalla propria parte. Il Peloro non demorde e riesce ad accorciare le distanze (17-15) ma non è sufficiente per impedire a Grillone e compagne di chiudere la contesa sul 25 a 22, portando a casa tre punti preziosi perché fanno morale e le mantengono nella parte alta della classifica.