La Waterpolo Messina inizia il torneo di Serie A/2 con una sconfitta

Pallanuoto

Comincia con una sconfitta il cammino della Waterpolo Messina nel torneo femminile di A/2. La giovanissima formazione di Federica Radicchi è stata battuta 12-4 ad Ancona, da una delle squadre candidate al salto di categoria, finalista play-off nella scorsa stagione. Gara sempre in mano alle padrone di casa anche
se le peloritane, pur cedendo alla distanza, non hanno sfigurato. Due reti per l’argentina Tamagnone. Domenica prossima alla piscina Cappuccini, la Waterpolo Messina ospiterà il Tolentino.
Ancona-Waterpolo Messina 12-4 ( 4-2, 3-1, 1-0, 4-1)
Ancona: Borghetti, Strappato, Pomeri 1, Rachid, Ferretti, Fiore 3, Di Martino 1, Leone, Santini 1, Bersacchia 1, Altamura 5, Di Liberto, Andreoni. All. Pace M.
Waterpolo Messina: Laganà, Olivieri, Atigue, D’Onofrio, Misiti M., Zangla, Gallo 1, Tamagnone 2, Misiti F., Majolino 1, Di Bartolo, Colosi, Celona. All. Radicchi.
Arbitro: Buonpensiero. Note: sup. num Ancona 3/10, Wp Messina 2/10.
Questi gli altri risultati della prima giornata di A/2 femminile girone sud: Volturno-Flegreo 4-8, Tolentino-Acquachiara 7-8, Cosenza-Brizz Ct 13-12, Firenze PN-Roma Vis Nova 3-4.