Al via il torneo di A2 femminile di Pallanuoto, Waterpolo Messina impegnata ad Ancona

Pallanuoto

La Waterpolo Messina è pronta per una nuova avventura. Dopo lo sfortunato epilogo della scorsa stagione, culminato con la retrocessione, la società del presidente Felice Genovese riparte dalla A/2 con una formazione giovanissima, composta in prevalenza da atlete messinesi, affidata alle mani sicure di Federica Radicchi, medaglia d’argento con la nazionale italiana alle ultime Olimpiadi di Rio e perno della squadra che nelle scorse stagioni ha sfiorato scudetto, Coppa Italia e giocato l’Eurolega, la più importante manifestazione continentale.
L’obiettivo è quello di fare esperienza, vedere maturate i prospetti, cercando, al contempo, di mantenere la categoria. Una missione possibile anche se la A/2, per le lunghe distanze nelle trasferte e per la competitività delle squadre, non è più quella di qualche anno fa.
Nella rosa, come detto, ci sono molte giovanissime. La più esperta del gruppo è il portiere-capitano Silvia Laganà che torna tra i pali dopo un anno di stop per motivi di studio. Tra le reduci dell’esperienza nella serie superiore ci sono, inoltre, le sorelle Misiti, Majolino, Atigue e Colosi. C’è una nuova straniera, l’argentina Manuela Tamagnone, classe 2000, che dovrà sostenere il peso dell’attacco. Tra le new entry Giorgia Gallo, ex Siracusa, e Ilaria Di Bartolo, prelevata dal Trapani.
La Waterpolo Messina aprirà il campionato di A/2 domenica ad Ancona, alle 15.00, contro la squadra finalista dei play-off della scorsa stagione. Il direttore sportivo Valentina Sabatini presenta così la nuova stagione: “ Dopo i
tanti anni di A/1, abbiamo intrapreso una nuova politica. Non puntando più al risultato immediato, abbiamo scelto di programmare con risorse interne. La squadra è molto giovane e gli va dato il tempo di crescere con calma in un torneo di buon livello. Il confronto ci stuzzica, contiamo di essere all’altezza anche se non mancheranno i momenti di difficoltà, almeno inizialmente visto che il gruppo è nuovo di zecca. Ci dispiace non avere in rosa un’altra ragazza messinese come Teresa Marchetti che per motivi di studio si è trasferita negli States”.
Questa la rosa della Waterpolo Messina:
Portieri Laganà S. (p), Celona L. (p), Oliveri S., Atigue S., D’Onofrio F., Misiti Marta, Colosi S., Gallo G., Tamagnone M., Misiti Francesca, Majolino B., Di Bartolo I., Zangla E. Allenatore Federica Radicchi
Questo il programma della prima giornata di A/2 femminile girone sud: Volturno-Flegreo, Tolentino-Acquachiara, Cosenza-Brizz Ct, Vela Nuoto Ancona- Waterpolo Messina, Firenze PN-Roma Vis Nova.