Sequestrata ex area stoccaggio rifiuti del Comune di Milazzo, all’interno anche suini neri

Cronaca In Evidenza Tirrenica

Carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Catania, insieme ai Nas e ai militari della Compagnia di Milazzo, hanno sequestrato l’area adibita a ex centro di raccolta rifiuti del Comune di Milazzo. Realizzata su una superficie di circa 2.500 metri quadrati, per l’accusa sarebbe stata trasformata in un centro di stoccaggio di rifiuti operante in assoluta irregolarità in quanto priva delle necessarie autorizzazioni di carattere ambientale. Durante il controllo è anche emersa la presenza di numerosi suini, risultati provenire da un vicino allevamento, che sono risultati cibarsi abitualmente dei rifiuti presenti sul sito. L’allevamento, successivamente controllato da carabinieri del Nas di Catania al cui interno c’erano oltre 200 suini, è stato sottoposto a sequestro sanitario. Occorrerà accertare infatti se vi sono potenziali pericoli provenienti dal fatto che gli animali o comunque molti degli stessi sono risultati essersi cibati dei rifiuti presenti sul posto. Il verbale di sequestro e la documentazione acquisita è stata consegnata al Pm Matteo de Micheli, titolare dell’inchiesta. Al momento non sono state rese note le generalità delle persone ritenute potenzialmente responsabili di illeciti di carattere ambientale o amministrativo.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *