Rapiscono pasticcere, arrestati 8 catanesi -IL VIDEO-

Lo hanno rapito per ottenere la restituzione di un debito, caricato a bordo di un’autovettura e trasferito da Roma verso la Sicilia, ma i Carabinieri sono intervenuti a Messina, hanno liberato l’ostaggio ed hanno arrestato otto catanesi, già noti alle forze dell’ordine. A finire in manette: Francesco Cuffari, 28 anni; Ferrara Gaetano, 27 anni; Marco Guerrera, 27 anni; Simone Gugliemino, 23 anni; Francesco Maurizio Perna, 37 anni; Antonino Ivano Santangelo, 26 anni; Luca Davide Sardo, 26 anni e Concetto Zanti 52 anni.

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri il movente dell’azione delittuosa andrebbe ricondotto al tentativo dei malviventi di ottenere la restituzione di un debito di oltre 100.000 euro contratto, per motivi in corso di accertamento, dalla famiglia dell’ostaggio, il cui rapimento, dunque, era finalizzato a ottenere il recupero della somma.

Al termine delle formalità, tutti gli arrestati sono stati condotti presso il carcere di Messina-Gazzi con l’accusa di sequestro di persona a scopo di estorsione in concorso.