In aumento i contagi in Sicilia, si allontana la zona gialla, a Messina 87 nuovi casi

Resta alta la curva dei contagi Covid in Sicilia e la speranza del ritorno in zona gialla e delle riaperture il 26 aprile sembra allontanarsi di fronte a numeri impietosi. Oggi sono 1.123 i nuovi positivi nell’isola su 14.416 tamponi processati, con una incidenza al 7,8%, quasi due punti in più della media nazionale.
Ma il dato che balza subito agli occhi è che la Regione sale al secondo posto per numero di contagi giornalieri, subito dopo la Campania. Le vittime sono state 10 e portano il totale a 5.172. Il numero degli attuali positivi è di 26.322, con un incremento di 564 casi rispetto a ieri; i guariti sono 549. Cresce anche il numero dei ricoveri ospedalieri: sono 1.438, 39 in più rispetto a ieri, mentre è in calo quelle delle terapie intensive: 176, 11 in meno.
La distribuzione tra le province, vede Palermo con 508 nuovi casi, Catania 221, Messina 87, Siracusa 79, Trapani 26, Ragusa 68, Caltanissetta 96, Agrigento 14, Enna 24.

Al Policlinico di Messina si registrano due vittime: il 60enne commercialista molto noto in città Paolo Bitto e una donna di  80 anni.