L’Acr Messina rimedia a Castrovillari altri tre punti utili in chiave promozione

A Castrovillari bottino pieno per l’Acr Messina, costretto a fare meno di Addessi, Cristiani e Cascione. L’undici di Novelli, espulso sul finale per secondo giallo, prosegue l’ostinata corsa alla promozione e a nove giornate dalla fine non è affatto distante dal traguardo.

A sbloccare la gara è un Bollino in grande spolvero: l’attaccante palermitano insacca al 19’ la rete dell’1-0 approfittando di una respinta ingenua della retroguardia avversaria. Il raddoppio al 27’, quando Cunzi capitalizza un contropiede che non lascia scampo ai padroni di casa.

Anche durante la ripresa l’Acr continua a spingere sull’acceleratore e al 14’ è l’azione personale di Foggia, conclusasi oltre le spalle di Stagkos, che chiude definitivamente la gara. Il gol di Emmanouil, cinque minuti dopo, dà il la a una serie di pregevoli, quantunque vani, tentativi dei rossoneri di rimettersi in carreggiata.

Il triplice fischio, a dispetto della reazione dei calabresi, sancisce tuttavia la vittoria dell’Acr Messina capolista.

Foto di Michele Martinisi