Tris dell’Acr al “Franco Scoglio”, tre punti preziosi in chiave promozione

Bottino pieno dell’Acr nel match casalingo contro il Rotonda. Tre punti utili in chiave promozione e in una giornata che lascia a bocca asciutta Acireale e Licata. Il Fc conquista appena un punto a Troina. A quattro lunghezze dai peloritani la Gelbison, che oggi al Marco Lorenzon ha sconfitto il Rende per 2-1.

Parte a mille l’Acr e, dopo una serie di azioni a impegnare la difesa avversaria, al 22’ arriva il vantaggio siglato da Adessi, su quale nulla può l’estremo difensore Polizzi. Desiderosa di chiudere in fretta la partita, la squadra di Novelli continua a spingere. Al 37’ il raddoppio di Foggia, raccogliendo sul filo del fuorigioco un lancio lungo e insaccando senza troppa fatica la sfera.

Il secondo tempo è sulla falsa riga del primo. Il 3-0 è frutto di un traversone dalla destra di Aliperta, perfetto per lo stacco di testa di Vacca che chiude definitivamente la gara.

Unico guizzo del Rotonda il tentativo di Tarantino, poi è solo Acr Messina.

Al 25′ della ripresa Tourè intercetta col braccio un tiro di Foggia ed è calcio di rigore per i padroni di casa. Polizzi intuisce il tiro, si getta dal lato giusto e respinge la conclusione di Arcidiacono. Poco altro fino al triplice fischio dell’arbitro Peletti di Crema.

L’Acr conquista senza sforzo e meritatamente i tre punti. Intanto prosegue la sua corsa verso la promozione.

Foto di Emanuele Villari