Inciviltà dura a morire, danneggiate nuovamente le docce installate a Torre Faro

Stanotte, ignoti hanno danneggiato per la seconda volta le docce installate nella spiaggia di Torre Faro. Dopo il primo episodio di qualche settimana addietro, le storia purtroppo si ripete. Il colpevole del primo danneggiamento fu individuato grazie a immagini registrate da telecamere di sorveglianza, che immortalarono un giovane che si appendeva nella doccia, come fosse un attrezzo da palestra. Interrogato dalla Polizia Municipale, ha ammesso le sue responsabilità ed è stato denunciato.

Anche Stavolta il presidente dell’Amam Salvo Puccio, è convinto di individuare il colpevole e denunciarlo alle autorità competenti. Resta, comunque, un vile gesto di inciviltà da parte di una minoranza che danneggia qualunque cosa di buono venga fatta a Messina, solo per il gusto di farlo.

Le docce furono installate nel maggio 2019 dalla giunta De Luca, insieme a scivoli per disabili e altre strutture che potrebbero servire all’ottenimento della Bandiera Blu. Ma per colpa di qualcuno, Messina sembra essere relegata sempre a ottenere la bandiera nera.