L’Akademia S. Anna affronta Giarre, Rotella: “Partita come le altre”

Appuntamento casalingo per l’Akademia Sant’Anna. Le ragazze allenate da Claudio Mantarro ricevono domani pomeriggio alle 18 alla palestra Juvara il Volley Giarre. Le catanesi, che quest’anno hanno fatto la fusione con la Kondor Catania, sono una squadra molto giovane che arriva dalla sconfitta interna contro Torretta e – con quattro punti – occupa il quart’ultimo posto in classifica.

«È vero – conferma Elide Bontorno, una ex della gara – è una squadra giovane, che però è sempre in crescita e arriverà qui con la voglia di vincere. Conoscendo l’ambiente non molleranno nulla e ci metteranno del loro meglio. È la mia ex società, dove ho giocato lo scorso anno, ma delle mie vecchie compagne è rimasta solo Valentina Leone».

Una ex è anche la regista Paola Rotella che analizza il momento partendo dalla prestazione vista a Palermo. «Sabato scorso abbiamo mostrato un gioco più fluido, più nostro, a parte forse il secondo set. Con prestazioni del genere cresce l’autostima».

Su Giarre, la palleggiatrice messinese invita alla concentrazione: «Ho giocato a Giarre lo scorso anno – dice – ma per me è una partita come tutte le altre. Giarre è un gruppo di giovani e non bisogna mai fidarsi perché hanno meno consapevolezza e giocano più spensierate. Da temere c’è Valentina Leone che è una delle centrali più forti del girone. Noi, però, dobbiamo pensare a fare bene prima il nostro. Essere squadra significa basarsi sulle proprie forze, a prescindere dalle avversarie che si hanno davanti».

La partita avrà inizio alle 18, coppia di fischietti tutta “rosa”: arbitreranno Valeria Vitola ed Elena Morello.