Un super Aladje trascina il FC Messina alla vittoria realizzando una tripletta, in rete anche Giuffrida

Il Football Club Messina conquista la sua prima vittoria di campionato e lo fa a Palmi. Nella prima frazione di gioco, i peloritani mettono in ghiaccio il risultato chiudendola sul risultato di 4-1. Nella ripresa i padroni di casa realizzano anche una seconda rete, ma non basta e i ragazzi di Costantino portano a casa i tre punti. Il tecnico giallorosso, sin dal primo minuto, come ampiamente previsto alla vigilia, inserisce Matteo Fissore e Gomes Aladje, che ricambia la fiducia del mister, realizzando una tripletta. La punta oggi ha dato un supporto non indifferente, non solo in fase conclusiva, ma anche per tenere alta la squadra e difendere il possesso palla.

Ad aprire le marcature è stato il capitano, Giovanni Giuffrida, autore di una rete di rara bellezza e precisione, il giusto premio per un calciatore che fino a questo momento è riuscito a rappresentare l’anima del FC Messina.  A seguire le tre reti del possente attaccante. Per la formazione di casa ha segnato Misale e Condomitti.
Gli ospiti passano in vantaggiodopo soli due minuti di gioco, grazie a una splendida rete di capitan Giuffrida con un destro all’incrocio: 0-1. Dopo soli sei minuti Aladje, servito ottimamente da Carbonaro, sigla il raddoppio: 0-2. FC Messina padrone del campo, ma al 15′ la difesa non è attenta e la Palmese riapre la gara con il colpo di testa di Misale su corner di Chiavazzo: 1-2. Pochi secondi dopo, traversa clamorosa colpita da Carbonaro con un destro a giro. Sul corner seguente è Aladje a firmare di testa il terzo goal: 1-3. L’attaccante sigla la propria tripletta personale al 18′ su tap in da pochi passi: 1-4.

Nella ripresa FC Messina ancora pericoloso con il tiro di Carbonaro ottimamente parato da De Caria. Gli ospiti adesso controllano la gara e abbassano i ritmi della gara. Alla mezz’ora Marchetti commette un fallo in area su Misale. Dagli undici metri Condomitti sigla il 2-4. La gara scorre senza altre particolari occasioni sino al 43′ quando Aladje si divora a porta vuota il quinto goal e quarto personale. Poi non succede più nulla fino al triplice fischio dell’arbitro. FC Messina porta a casa tre punti preziosi, in vista della prossima gara interna contro il Corigliano, reduce dalla vittoria con il Marina di Ragusa.