Scaduti i termini per acquisto Acr Messina, Sciotto rifiuta un aproposta indecente

Nei termini previsti dalla proprietà, scaduti ieri, è pervenuta una manifestazione di interesse all’acquisto della società da parte di un gruppo di imprenditori friulano che hanno proposto di acquistare la società giallorossa alla misera somma di 115.000 euro (cifra che solitamente può essere congrua per una società di promozione). La proprietà -ma non poteva essere altrimenti- ha ritenuto di non poter accettare tale proposta, “attesa l’incongruità della somma offerta, non allineata con i valori economico e patrimoniali della società ACR Messina SSD” e nella giornata di ieri lo ha comunicato al rappresentante del gruppo che ha formulato l’offerta.