Sciotto rompe gli indugi, Ferrigno nuovo direttore sportivo dell’Acr Messina

La notizia era nell’aria da giorni. Il presidente Pietro Sciotto aveva contattato Francesco Lamazza e Fabrizio Ferrigno per decidere a chi affidare l’incarico di direttore sportivo. Una figura societaria essenziale alla quale il presidente era convinto potesse rinunciare. Poi le due magre figure rimediate in trasferta con il Portici ed in casa con la Nocerina, che hanno evidenziato una carenza notevole dell’organico, lo hanno convinto ad affidarsi ad un professionista che potesse completare una rosa incompleta soprattutto in difesa e nel reparto under. Nelle ultime ore Sciotto si era divertito anche a depistare i giornalisti facendo intendere che il ruolo di Ds potesse essere ricoperto dal dg Giovanni Carabellò, anche se “radio acr” dava quasi per scontato l’arrivo di Ferrigno. E così è stato, infatti pochi minuti fa la società ha ufficializzato l’incarico affidato al dirigente che conosce bene l’ambiente messinese.