Impresa della Rescifina che batte la capolista Rainbow Catania

By  Jan 22, 2018
Compie l’impresa più bella di una stagione, fin qui poco fortunata, la Farc Polisportiva Rescifina Messina che al PalaTracuzzi nella terza giornata del girone di ritorno del campionato di serie B Femminile raggruppamento Calabria-Sicilia supera la quotata battistrada Rainbow Catania col netto punteggio di 60-40. Un passo avanti nel gioco e nel morale per le ragazze di coach Tonino Interdonato che arrivavano al match con l’organico pieno di assenze con i forfait molto pesanti delle trascinatrici Davì e Vento e con lo staff tecnico che dava fiducia alla debuttante Calì. E’ la terza vittoria per Messina che al di là della posizione di classifica assesta un messaggio a tutto il resto del campionato dimostrando il valore della squadra.
Il match si svolge in pieno equilibrio sin dalle prime fasi. Nel primo periodo le messinesi vengono trascinate da Spadaro, con le ragazze etnee di coach Deborah Bruni abili a rispondere con i colpi di Ferlito, Chiarella e La Manna e la tripla di Fabiola Caruso. Al 10’ punteggio sul 10-9 con squadra pronte a ribattere colpo su colpo. Il secondo quarto conferma lo spartito dei primi dieci minuti, con le catanesi che riescono a portarsi in vantaggio sul 15-14 a tre minuti dalla sirena di metà gara, ma che poi subiscono il controsorpasso Rescifina, che ferma lo score sul 20-19 complessivo a fine secondo periodo. Buona la fluidità di gioco delle ragazze peloritane che rispetto ad altri appuntamenti restano sempre pienamente in gara. Dopo il cambio di campo gli equilibri non accennano a mutare: tra le etnee positiva la agra delle due ragazze calabresi, Noemi Nucera e la neo arrivata Loredana Costantino, che firmano cinque punti a testa, con una tripla sul personale dell’esperta playmaker reggina arrivata dalla Pantera per sopperire all’infortunio di Parisi. Il 34-31 che presenta la sfida all’ultimo quarto lascerebbe pensare ad una battaglia punto a punto, invece le ragazze di coach Interdonato innestano la marcia superiore, Romeo e Spadaro sono splendide per atteggiamento e grinta (32 punti in due) con le ospiti che non riescono a tenere botta. Il parziale di 26-9 condanna le catanesi alla terza sconfitta stagionale. A fine gara grande gioia in casa Messina, la Farc è tornata a giocare da par suo e col pieno recupero delle assenti vuole risollevarsi in questa seconda parte di stagione.
Nel prossimo turno l’obiettivo è prolungare questo successo con la trasferta a Reggio Calabria sul campo del fanalino di coda Pantera Reggio Calabria.
Rescifina Messina – Rainbow Catania 60-40
Rescifina Messina: Marchese 10, Calì, Mantineo 3, Davì, Giordano 6, Melita, Cosenza 17, Romeo 15, Spadaro 9. All: Antonino Interdonato
Rainbow Catania: Parrinello 1, Nucera 10, Ferlito 2, Caruso 7, Costi, Bruno 2, Chiarella 4, Costantino 7, La Manna 7, Spina, Messina, Parisi ne. All.: Deborah Bruni
Parziali: 10-9, 20-19, 34-31
Arbitri: Luca Massari di Chiaramonte Gulfi e Alex Oliver Di Mauro di Priolo Gargallo.
Last modified on Monday, 22 January 2018 09:59

Vi informiamo che utilizziamo dei cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sono sulla pagina privacy.Grazie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information