Europe Cup, impresa della Top Spin Fontalba Messina che approda in semifinale

Un’altra impresa dal sapore di storia. La Top Spin Messina Fontalba non smette mai di stupire e a Varaždin, in Croazia, approda trionfalmente in semifinale di Europe Cup di tennistavolo maschile. Nel primo turno a eliminazione diretta i ragazzi allenati da Wang Hong Liang hanno superato ai quarti, per 3-0, l’ostacolo Solex-Consult Wiener Neustadt, sovvertendo i pronostici grazie ad una straordinaria prova di squadra. Il palpitante successo contro i quotati austriaci, che avevano vinto il gruppo D, proietta la Top Spin tra le migliori quattro della seconda competizione continentale per importanza. Un risultato incredibile per l’intero sport messinese, ottenuto da un gruppo che, con un immenso cuore, sta portando in alto anche sul palcoscenico europeo i colori della città dello Stretto.

Sfida d’apertura al cardiopalma tra João Monteiro e Andy Pereira, vinta dal portoghese per 3-2 dopo un’altalena di emozioni. Nel primo parziale, sul 5-5, Monteiro ha preso in mano le redini, centrando l’obiettivo al secondo set-point per 11-8. Incassata la reazione (6-1) di Pereira all’inizio della successiva frazione, il portacolori della Top Spin ha provato il recupero, fermatosi sul 7-8, con il rivale che si è imposto per 11-8. Nel terzo set dal 6-4 per Monteiro si è passati al 9-6 in favore del cubano che ha chiuso 11-7, mettendo la freccia. Il lusitano non si è però arreso e ha pareggiato i conti brillando nel quarto, in cui si è staccato (8-3) in fretta e ha festeggiato al terzo set-point: 11-6. Da brividi l’andamento della “bella”, sulla distanza dei sei punti. Pereira è andato subito sul 4-1 e ha avuto a disposizione due match-point (5-3). Un super Monteiro ha tenuto duro e li ha sventati entrambi, brindando al clamoroso sorpasso (6-5) valsogli il definitivo 3-2.

Altrettanto epica la gara che ha visto opposti Andrea Landrieu e Tomas Konecny. Ad aggiudicarsela è stato il francese, sempre per 3-2, effettuando una strepitosa rimonta. In vantaggio per 5-2 nel set iniziale, Landrieu è stato poi costretto ad inseguire (5-7), riuscendo ad annullare tre set-point sul 6-10 prima di cedere comunque per 9-11. Nella seconda frazione, viceversa, è stato il transalpino a condurre 10-6, ma non è riuscito a concretizzare ben quattro chances. Konecny ha quindi prevalso 12-10, costringendo Landrieu a dover andare a caccia dell’impresa. Largamente avanti (7-3) nel terzo, il pongista della Top Spin è stato ripreso (8-8) e superato, ma ha annullato un match-point dell’avversario sul 9-10 e si è rimesso in carreggiata, passando 12-10. Sotto 4-6 nel quarto parziale, Landrieu ha cambiato marcia ed è andato verso l’11-7, confezionando il 2-2. Alla “bella”, accumulato un discreto margine (3-0), un superbo Landrieu si è guadagnato due match-point (5-3), esultando al secondo grazie all’errore commesso in battuta da Konecny: 6-4.

Incredibilmente ricco di pathos anche il terzo incontro tra Marco Rech Daldosso e Felix Wetzel. Il campione italiano assoluto è stato travolgente in avvio (8-1), ma Wetzel lo ha pian piano rimontato (9-10). Annullato il set-point all’avversario, Rech Daldosso ha sfruttato il quarto in proprio favore, facendo suo il parziale: 16-14. Ceduto 8-11 nella seconda frazione, nonostante il buon inizio (4-2), il bresciano ha letteralmente dominato il terzo set, chiuso 11-3. Wetzel non ha mollato e con l’11-6 del quarto ha rimandato il verdetto alla “bella”, ancora decisiva come nelle precedenti due partite. Il testa a testa è durato fino al 3-3, poi lo scatto di un sontuoso Rech Daldosso, autore di tre punti consecutivi, ha fatto esplodere di gioia la Top Spin Messina Fontalba che può proseguire il suo fantastico cammino nella Europe Cup.

Il team del presidente Giuseppe Quartuccio affronterà domani (sabato 15 maggio) in semifinale, alle ore 11, gli austriaci del SPG Walter Wels, reduci dal 3-0 inflitto ai cechi del TTC Enfireex Ostrava. Match visibile in diretta streaming su Ettu.tv. I francesi dell’AS Pontoise Cergy TT e i tedeschi del Post SV Mühlhausen 1951 E.V. si sfideranno, invece, dall’altra parte del tabellone. Sempre domani, alle 19, è prevista la finalissima per l’assegnazione del trofeo.

Solex-Consult Wiener Neustadt-Top Spin Messina Fontalba 0-3

Andy Pereira-João Monteiro 2-3 (8-11, 11-8, 11-7, 6-11, 5-6)

Tomas Konecny-Andrea Landrieu 2-3 (11-9, 12-10, 10-12, 7-11, 4-6)

Felix Wetzel-Marco Rech Daldosso 2-3 (14-16, 11-8, 3-11, 11-6, 3-6)