Pallanuoto, debutto casalingo dell’Ossidiana Messina contro la Cesport Italia

Dopo l’esordio a Catania contro l’Etna Waterpolo nel quale la squadra dello Stretto ha fornito, nonostante la sconfitta per 12-10, una discreta prestazione, sono attesi sabato 6 marzo i punti per muovere la classifica in un girone a 5 che limita le battute d’arresto.

Prima uscita casalinga stagionale per l’Ossidiana Messina, che affronterà sabato 6 marzo (inizio ore 15), alla Cittadella Sportiva Universitaria, la Cesport Italia nella seconda giornata del campionato di serie B di pallanuoto maschile.

“Siamo chiamati a vincere per costruire la salvezza – dichiara il tecnico Nicola Germanàin un torneo così breve non si può perdere troppo terreno dalle rivali. La Cesport è una compagine di blasone che, come noi, presenta tanti interessanti giovani in organico e alcuni elementi più esperti. Hanno ritmo e nuoto e sono riusciti a fare bottino pieno al debutto. I ragazzi sono carichi, si sono allenati bene e vogliono farlo vedere. Rimane il dazio da pagare per l’ambientamento nella piscina grande, nella quale ci siamo allenati poche volte quest’anno, ma sono fiducioso”.

Migliora, intanto, la condizione fisica di Yashveer Parmasseur, giocatore classe ‘95, che abbina qualità ed esperienza, ma tornato a giocare dopo tre anni.