Vincenzo Nibali a caccia della terza vittoria nel Giro di Lombardia

Vincenzo Nibali cerca il tris al Giro Lombardia, dopo i trionfi del 2015 e del 2017, ma la lista degli avversari è lunga e agguerrita: oggi ai nastri di partenza della 113/a edizione della “Classica delle Foglie Morte” – dedicata al grande Felice Gimondi, recentemente scomparso – ci saranno il re dell’ultimo Tour de France Egan Bernal – reduce dal successo al GranPiemonte -, il vincitore della Vuelta Primoz Roglic, gli ex campioni del mondo Alejandro Valverde e Philippe Gilbert, Adam Yates, Jakob Fuglsang e Michael Woods – primo alla Milano-Torino -. Assenti Thibaut Pinot, e Julian Alaphilppe, a causa della scarsa condizione. Percorso tradizionale: da Bergamo a Como 243 chilometri di salite e picchiate nella Monumento più dura di tutte. Il Ghisallo (pendenze fino al 14%), il Muro di Sormano (2 km al 15% con picchi fino a sfiorare il 30%) e il Civiglio saranno l’antipasto della salita di San Fermo della Battaglia, ultima ascesa a 5 km dall’arrivo. Il vincitore riceverà una maglia dedicata a Felice Gimondi.