Politiche del lavoro, Savoca inaugura il suo primo IDO point

Rappresenta un punto di riferimento per tanti utenti del comprensorio che vengono assistiti fino al colloquio di lavoro

Un importante traguardo è stato raggiunto il 13 giugno 2024, presso il Centro Filarmonico del Comune di Savoca, con la presentazione ufficiale del primo IDO POINT (Incrocio Domanda-Offerta), frutto della collaborazione recentemente avviata con il Centro per l’Impiego di Santa Teresa di Riva grazie alla quale Savoca è diventato il primo comune dell’area a dotarsi di questo innovativo servizio.

Presenti l’Avv. Agata Di Blasi ed il Dott. Pasquale Nava del Centro dell’Impiego di Santa Teresa, il Dott. Silvio Sergi del Centro dell’Impiego di Giardini Naxos, il Dott. Andrea Silvestro del Centro dell’Impiego di Francavilla di Sicilia, la Dott.ssa Carmelina Maimone e la Dott.ssa Valeria Quartarone di Sviluppo Lavoro Italia S.p.A.., oltre ai sindaci dei comuni di Savoca, di Antillo, Casalvecchio Siculo, Limina, Roccafiorita e Sant’Alessio Siculo, con i propri referenti IDO POINT.

Ad aprire i lavori dell’evento, patrocinato dal Comune di Savoca, è stato il sindaco del Comune di Savoca, Architetto Massimo Stracuzzi, che si è soffermato sull’attività dell’IDO POINT, la cui sede è all’interno della Delegazione comunale e che rappresenta un punto di riferimento per tanti utenti del comprensorio che vengono assistiti passo dopo passo, dalla stesura dei curricula, alla richiesta dello spid fino alla gestione del colloquio di lavoro, nonché per le imprese che sono seguite nell’elaborazione della scheda per la ricerca di personale.

Infatti, il centro, nonostante sia attivo da poco, ha già raggiunto numerosi utenti, grazie all’attività costante della referente Nunzia Trimarchi che cura attivamente anche la relativa pagina Facebook, seguita attivamente da imprese e persone in cerca di lavoro.

A seguire l’Avvocato Agata di Blasi del Centro per l’Impiego di Santa Teresa di Riva ha introdotto il tema dell’incontro, sottolineando l’importanza della sinergia tra i vari enti per il successo delle politiche attive del lavoro ed evidenziato come l’implementazione degli IDO POINT rappresenti un passo significativo verso la modernizzazione dei servizi pubblici per l’impiego, con un focus particolare sulla digitalizzazione e l’inclusione di tutti i cittadini nel mercato del lavoro.

Un momento particolarmente significativo è stato l’intervento della Dottoressa Carmelina Maimone di Sviluppo Lavoro Italia, ente in house del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che ha offerto una panoramica dettagliata sulle politiche attive per il lavoro, enfatizzando come queste siano essenziali per il rilancio dell’occupazione a livello locale e nazionale, ed illustrato il ruolo chiave dei Comuni nella rete territoriale dei servizi per l’impiego, descrivendo come l’IDO POINT rappresenti un tassello fondamentale per il raccordo tra domanda e offerta di lavoro.

Dopo avere sottolineato il ruolo multidimensionale dei Comuni nel sistema delle politiche attive per il lavoro per favorire l’inclusione socio-lavorativa dei gruppi di cittadini più vulnerabili e supportare l’autoimprenditorialità, l’attenzione è stata dedicata alla collaborazione con le scuole. La Dottoressa Maimone ha tenuto a precisare come la preparazione degli studenti al mondo del lavoro sia cruciale, soprattutto con l’avvicinarsi delle vacanze estive e ha sottolineato l’importanza dei tirocini estivi, in quanto l’investimento nei giovani e nella loro formazione professionale è un investimento nel futuro del nostro Paese.

Il Dottor Pasquale Nava ha chiuso l’incontro presentando il flusso operativo del sistema IDO POINT, sottolineando come questo servizio, creato in Sicilia nel 2021 ma implementato pienamente solo dal giugno 2023, rappresenti il core business degli attuali servizi pubblici per l’impiego. Grazie a questo sistema, il Centro per l’Impiego diventa un vero e proprio intermediario tra domanda e offerta di lavoro, facilitando l’incontro tra disoccupati e opportunità lavorative tramite un’efficace strategia di marketing diretto.

L’iniziativa si inserisce nel quadro del protocollo d’intesa firmato il 27 febbraio 2023 presso la Camera di Commercio di Messina, in collaborazione con il Dirigente del Servizio XI del CPI di Messina e Villafranca Tirrena, la Camera di Commercio di Messina e ANPAL Servizi S.p.A. Questo protocollo mira a creare una rete territoriale del lavoro che integri ruoli, peculiarità e relazioni territoriali per valorizzare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro.

I Comuni coinvolti continueranno ad operare insieme per migliorare i servizi offerti e creare un ecosistema lavorativo più equo e adattabile alle esigenze della società e del mercato.

 

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow
spot_img

ULTIMI ARTICOLI