Autostrade. Dieci parlamentari chiedono al Ministro Toninelli di revocare la concessione al Cas

Presentata alla Camera una interpellanza per chiedere al Ministro Danilo Toninelli se non intenda valutare l’opportunità di adottare le iniziative di competenza per dichiarare la decadenza delle concessioni attribuite al Consorzio per le autostrade siciliane. Prima firmataria la deputata messinese Angela Raffa, altri firmatari i deputati siciliani del M5S, Vita Martinciglio, Simona Suriano, Eugenio Saitta, Guia Termini, Roberta Alaimo, Filippo Scerra, Filippo Perconti, Rosalba Cimino ed il vicepresidente della Commissione Trasporti, Diego De Lorenzis.

Nell’interpellanza, i deputati del M5S, ricostruiscono la nascita del Consorzio Autostradale, citando anche la dichiarazione di decadenza, su proposta dell’Anas, successivamente dichiarata nulla dal Consiglio di giustizia amministrativa per la regione siciliana. I parlamentari, sottolineano che tale nullità della decadenza della concessione <<era solo dovuta a vizi formali e procedurali, infatti il Consiglio di giustizia amministrativa per la regione siciliana conferma, ma con diversa motivazione, la sentenza del Tar che dichiara tale nullità a causa della omessa comunicazione dell’avvio del procedimento e della evidente carenza istruttori>>.

I deputati specificano, inoltre che, ad oggi risultano essere diverse indagini e procedimenti aperti dalla procura della Repubblica italiana a carico del Consorzio, a causa di presunti sprechi di denaro pubblico, nonché per la mancanza di adeguati sistemi di sicurezza e di manutenzione nei tratti autostradali da esso direttamente gestiti. Il 31 ottobre 2018 durante un incontro tenutosi a Messina, presieduto dal prefetto, Maria Carmela Librizzi, presente il presidente della Commissione permanente per le gallerie presso il Consiglio superiore dei lavori pubblici, è emerso che almeno trenta gallerie sulle autostrade A18 e A20 <<presentano una situazione deficitaria rispetto ai requisiti di sicurezza previsti dalla vigente normativa in materia, problematiche dovute anche a un diffuso stato di carenza nella manutenzione>>.

Pertanto, i parlamentari pentastellati chiedono al Ministro Toninelli <<se non intenda valutare l’opportunità di adottare le iniziative di competenza per dichiarare la decadenza delle concessioni attribuite al Consorzio per le autostrade siciliane>>.