Nuova via don blasco, oggi aperto il tratto ex Rifotras

Quasi quattro chilometri completati all’85%, che rappresentano una preziosa valvola di sfogo per la viabilità cittadina

Il sindaco Federico Basile e il vicesindaco Salvatore Mondello hanno presenziato questa mattina all’apertura del tratto ex Rifotras della nuova via Don Blasco. Un nuovo importante tassello che unisce la via Maregrosso alla rotatoria Zaera, in vista della consegna definitiva della grande opera iniziata nel 2018.

Quasi quattro chilometri completati all’85%, che rappresentano una preziosa valvola di sfogo per la viabilità cittadina, fluidificando la via La Farina e offrendo alla città un’arteria alternativa in una zona ad alta densità di traffico.
Il tratto, oggetto dell’odierna apertura, è stato interessato da un importante contenzioso che si trascinava da anni e che le Amministrazioni De Luca prima e Basile a seguire, hanno portato positivamente a conclusione, liberando una parte strategica del percorso, che di fatto aveva impedito il proseguimento dei lavori.
“Un’opera particolarmente complessa – ha dichiarato il sindaco Basile- che grazie all’impegno dell’Amministrazione, in primis del vicesindaco Mondello, ha potuto vedere la luce consegnando alla città un’arteria preziosissima, non soltanto dal punto di vista viabile, ma anche per i risvolti commerciali e turistici”.
“Sono particolarmente emozionato – ha proseguito il vicesindaco Mondello – perché finalmente oggi posso prevedere con sufficienti margini di sicurezza la fine dei lavori di un’opera nella quale ho profuso un impegno molto forte, a discapito di una serie di criticità apparse da subito insormontabili, che sono state affrontate con perseveranza. Ringrazio il Rup, la direzione lavori e tutti coloro che hanno contribuito a raggiungere l’odierno risultato, che premia la sinergia istituzionale e la costanza nella ricerca delle migliori e più efficaci soluzioni ai molti problemi rimasti insoluti negli anni. A breve sarà consegnato l’ultimo piccolo tratto, che regalerà alla città un’ottima alternativa viabile, oltre ad un vero e proprio volano di sviluppo, i cui effetti positivi porteranno benefici straordinari alla nostra Messina”.

ARTICOLI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

6,704FansLike
537FollowersFollow
1,057FollowersFollow
spot_img

ULTIMI ARTICOLI