Inaugurata oggi a Messina la nuova linea Atm 12 bis a Bordonaro

La nuova linea di trasporto pubblico servirà il Policlinico e tutte le scuole presenti nella zona

Inaugurata stamani, alla presenza dell’Amministrazione comunale, del presidente di ATM Messina Giuseppe Campagna e del commissario straordinario dell’AOU “G. Martino” di Messina Giampiero Bonaccorsi, la nuova linea dei bus 12 bis che collegherà il parcheggio di interscambio Bordonaro con il Policlinico di Messina, l’Istituto Superiore Minutoli e il capolinea Zir. “Continuiamo a lavorare nella programmazione avviata nel 2018 – ha sottolineato il vicesindaco Mondello – si tratta di un altro tassello che servirà a rafforzare la dorsale Gazzi. La nuova linea, entrata in funzione oggi, servirà non solo il Policlinico ma anche le scuole che sono presenti nella zona come il Minutoli, la scuola Giovanni XXIII e altre attività che necessitano il supporto del sistema dei trasporti. Ricordo che il parcheggio di interscambio di Bordonaro serve a non fare entrare le auto in città in uscita dallo svincolo autostradale di Gazzi”.

Giuseppe Campagna, presidente di ATM Messina, sottolinea l’importanza del parcheggio cui si connette il servizio di trasporto pubblico con la nuova linea 12 Bis: “Abbiamo istituito questo servizio per consentire alle autovetture in uscita dall’autostrada di potere posteggiare in questi nuovi parcheggi realizzati dall’Amministrazione comunale a Bordonaro e sul viale Gazzi, e consentire ai passeggeri di raggiungere comodamente il Policlinico. La nuova linea servirà anche alle scuole della zona e quindi si rivolge ad un’utenza molto ampia. Si tratta di un servizio di linea con mezzi programmati ogni 25′ a partire dalle 6 del mattino, per lavoratori, studenti e cittadini”.

“La nuova linea di Atm Spa 12 bis inaugurata oggi sarà strategica e funzionale anche per chi deve recarsi presso il nostro ospedale – ha commentato il commissario straordinario Bonaccorsi -. Un servizio che si integra alla linea 36 (Policlinico ZIR) già operativa all’interno dell’AOU “G. Martino” e alle navette aziendali che ogni giorno percorrono i viali interni con fermate dedicate presso ciascun padiglione. Una scelta, quella di unirsi alla campagna di Atm Spa, per una mobilità più sostenibile, che l’AOU “G. Martino” ha sposato in pieno per incentivare il ricorso all’uso dei mezzi pubblici anche per raggiungere l’ospedale, opzione che consente peraltro di limitare il traffico di veicoli all’interno del presidio e favorisce il transito più fluido dei mezzi di soccorso”.